Viaggio a Capo Nord in inverno: avventura alla ricerca dell’alba di mezzogiorno – 2020

DATE

25 gennaio – 1 febbraio

DURATA

7 notti

PREZZO

2.290,00 €

POSTI

9 posti

VIAGGIO a capo nord in inverno: avventura alla ricerca dell’alba di mezzogiorno 

Un’esperienza unica per scenari ed esperienza

Un Viaggio fotografico unico per scenari ed esperienza: una straordinaria avventura artica in Lapponia Finlandese e Novegese in territori estremi sotto l’aurora boreale e il primo sole di mezzogiorno.

Il programma di seguito riportato corrisponde a un viaggio prodotto, organizzato e gestito in ogni suo aspetto dal Tour Operator LappOne – The Five Senses Of Lapland (Monny AB – Sågaregatan 13 – 95333 Haparanda – Svezia – Swedish org. n. 556855-5790 – VAT n. SE556855579001  – www.lappone.com/it/ ). I dettagli del viaggio sono riportati su questo sito in nome e per conto di LappOne che sarà l’unico referente per le adesioni e il pagamento dei servizi di seguito riportati.

IL VIAGGIO IN BREVE

25 gennaio – 1 febbraio: tutto quello che c’è da sapere

DURATA: 8 giorni, 7 notti (compreso il viaggio) 
DIFFICOLTA’: Media, soprattutto per il fattore climatico 
CLIMA: Da freddo umido a molto freddo e secco (con estremi da 0 a -40°
ABBIGLIAMENTO: Termico artico (compreso nel prezzo)
TRASPORTO: Minivan 9 posti e fuoristrada 5 posti
FOTOGRAFO: Stefano Tiozzo 
ACCOMPAGNATORE: di lingua italiana
PARTECIPANTI:  min 7 – max 9
TRATTAMENTO: Mezza pensione, in parte in self-catering 
DISTANZA PERCORSA: Circa 1500 km 
PAESI: Finlandia, Norvegia 
LOCALITA’ PRINCIPALI: Inari, Karigasniemi, Karasjok, Gjesvaer, Capo Nord, fiordo di Porsanger

AEROPORTI: Arrivo e partenza da/per Ivalo (IVL) 
HIGHLIGHTS: Aurora boreale, Lapponia, Capo Nord, alba di mezzogiorno, clima invernale estremo

Il PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Viaggio a Capo Nord in inverno: avventura alla ricerca dell’alba di mezzogiorno 

25 GENNAIO

Benvenuti in Lapponia!

Arrivo all’aeroporto di Ivalo, in Lapponia Finlandese. Ci trasferiremo in veicolo privato per circa 150 Km (2h circa) verso la località Finlandese di Karigasniemi (al confine con la Norvegia). Questa cittadina fatta da poche case diffuse sorge sulle rive del fiume Teno e rappresenta un’ottima base per l’esplorazione della magica Lapponia. Sempre in questa zona, c’è la fine della zona boschiva e inizia la tundra, infatti in questa zona la temperatura media annua è sotto zero e i prati si alternano a bassi arbusti creando un effetto scenico spettacolare. Soggiorneremo presso la struttura Kalastajan Majatalo, nata come alloggio per pescatori ed evolutasi in albergo. La struttura è situata nella splendida valle del fiume Inari. I titolari, la famiglia Rasmus di etnia Sàmi, ci faranno sentire come a casa nostra. La struttura comprende un ristorante tipico, diversi appartamenti, alcune camere di albergo e un bar. All’arrivo ci sarà servita una splendida cena in stile lappone (Il menu è basato su ingredienti locali e preparazioni artigianali). Alloggeremo in cottage tipici con camere doppie e servizi in comune. Successivamente indosseremo gli indumenti artici (noleggio compreso nella quota) e usciremo a piedi in mezzo alla neve per cercare di catturare delle splendide immagini dell’aurora boreale

26 GENNAIO

Husky

Dopo generosa colazione, la prima parte della mattina sarà dedicata alle sessioni fotografiche assistite dal nostro fotografo. Il sole sorgerà intorno alle dieci di mattina, ma già da qualche ora prima, condizioni permettendo, il panorama si colorerà di tutti i toni pastello del blu, del rosa e dell’arancio. In base alle condizioni ambientali ci sposteremo a piedi o in macchina. In mattinata, sfruttando la bellissima luce diurna ci avventureremo in una delle attività più interessanti dell’intero viaggio e cioè il safari husky (attività opzionale, soggetta a pagamento di supplemento – vedi sotto). Dopo una breve spiegazione dei principi di sicurezza, il musher di etnia Sàmi ci guiderà con il suo staff in un percorso di circa 2-3 ore, circondati dalle meravigliose ed incantate foreste lapponi, da fiumi ghiacciati e da radure infinite. I nostri nuovi amici saranno ben contenti di trainarci in esplorazione della loro terra. Alla fine del safari, ci riuniremo intorno al fuoco per uno spuntino con bevanda calda. Rientro in albergo per un pranzo o spuntino (non incluso). Nel pomeriggio, condizioni permettendo, potrete unirvi a noi in una sessione fotografica. Al ritorno a Karigasniemi ci attenderà una sauna e poi la cena in stile lappone. Con l’arrivo del buio ed in base alle condizioni del cielo ci prepareremo per una nuova caccia all’aurora boreale.

 

 

27 GENNAIO

Verso Capo Nord

Dopo una colazione robusta, la giornata sarà dedicata al lungo trasferimento verso Capo Nord (estremo nord della Norvegia). Dopo una rapida sessione fotografica all’alba artica, e dopo aver fatto provviste per i prossimi giorni in cui non avremo ristoranti, saliremo sul nostro bus privato per affrontare i circa 300 Km che ci separano dalla meta. Il viaggio durerà fino a 10-12 ore, secondo le condizioni, e sarà interrotto da varie pause e mini sessioni fotografiche (da valutare in base al meteo e alle condizioni di luce) poiché attraverseremo luoghi molto interessanti, specie nel tratto che costeggia il fiume Inari e il meraviglioso fiordo di Porsanger (lungo oltre 150 km). Sulla strada incontreremo le cittadine di Karasjok, dove vedremo la più vecchia chiesa della Lapponia norvegese, Lakselv (all’inizio del fiordo di Porsanger, dove faremo sosta tecnica), Olderfjord (altra sosta tecnica) e Honningsvåg (sull’isola di Magerøya, che visiteremo con calma il giorno 5). La nostra meta è  Gjesvaer, villaggio di pescatori situato sull’isola di Magerøya, ad appena 20 km da Capo Nord. Avremo appartamenti equipaggiati con cucina, che useremo per cene e colazioni nei prossimi giorni. Pernotteremo in camere doppie o singole nell’ambito di un appartamento da cinque camere, con servizi condivisi.

28 GENNAIO

Il Nord Del Mondo

Dopo colazione, tenteremo di arrivare a Capo Nord. A causa delle condizioni meteo estreme, in questo periodo dell’anno non è possibile farlo in autonomia, ma solo in convoglio preceduto da uno spazzaneve. Il convoglio parte in mattinata, e potrebbe essere cancellato in caso di meteo avverso. Una volta raggiunta la nostra meta, avremo la possibilità di visitare la zona, compreso il bel museo con il documentario in widescreen, fino a dopo il tramonto (ore 14.00). Nel caso in cui il maltempo ci impedisse di attuare questo programma, riproveremo il giorno successivo. Rientrati al cottage, ci godremo un po’ di relax e una cena cucinata in autonomia, seguita da una nuova spedizione verso Capo Nord di notte, con lo speciale convoglio che parte alle ore 19:30. Anche in questo caso, si potrebbero avere delle cancellazioni per meteo.

29 GENNAIO

L’Isola di Magerøya

Nel caso in cui il giorno precedente il convoglio fosse stato annullato, sfrutteremmo questa mattina per andare a Capo Nord con le modalità già descritte. Altrimenti il programma sarà più rilassato e potremo girare l’isola di Magerøya in autonomia per fotografare le sue bellezze naturalistiche con la luce del giorno artico. Notare che la mobilità potrebbe essere limitata dal maltempo. Il pranzo non è incluso. I villaggi di pescatori di Skarsvåg, Gjesvaer e Kamøyvær sono dei veri pezzettini di paradiso dove passare ore a fotografare e godersi attimi di vita locale, immersi in una cultura e in un paesaggio che sembrano venire da un libro di fiabe. Rientrati al cottage ci sarà un po’ di relax seguito da una cena (in self-catering), e di nuovo la possibilità di caccia all’aurora nei dintorni della nostra struttura.

30 GENNAIO

Ritorno in Lapponia

Dopo colazione, inizieremo il trasferimento verso Karigasniemi che dista circa 300 Km. Come nel caso del viaggio del giorno 3, faremo varie pause e mini-sessioni fotografiche lungo il percorso (che potrà durare fino a 10 ore (in base al meteo e alle condizioni stradali). A Karigasniemi, che si trova subito dopo il confine tra Norvegia e Finlandia, soggiorneremo ancora in appartamenti con servizi in comune e sauna privata nella guesthouse Kalastajan Majatalo. Qui ci sarà servita una splendida cena tipica in stile lappone alla quale seguirà una caccia all’aurora nei dintorni della struttura.

31 GENNAIO

Motoslitte e Renne nel loro Habitat naturale

Colazione. Oggi è tempo di adrenalina! Inforcheremo le motoslitte (attività opzionale, soggetta a pagamento di supplemento – vedi sotto) e faremo un giro nella campagna intorno al villaggio di Karigasniemi, in un tour di circa 4 ore dove potremo ammirare splendidi panorami, lungo le dolci colline che circondano la valle del fiume Inari. Le nostre guide garantiranno la totale sicurezza del percorso, che si svolgerà in gran parte nelle alture circostanti, da cui si gode una vista incredibile sulle colline di questa stupenda regione della Lapponia. Il percorso, data la difficoltà, si potrebbe svolgere in parte a bordo di slitte trainate dalla motoslitta, e potrebbe essere abbreviato in caso di temperature molto rigide. Raggiunta una zona pianeggiante, potremo provare l’ebbrezza della guida di questi mezzi in un breve percorso. Successivamente, ci riuniremo nella tipica kota di legno per uno spuntino e una sessione fotografica. Durante il safari, con un po’ di fortuna, potremo osservare le renne al pascolo nel loro habitat naturale. Un allevatore di etnia Sàmi ci dirà tutto di questi animali meravigliosi, da millenni fonte di sostentamento per le popolazioni della zona.

Rientro in serata a Karigasniemi con relax, sauna e cena tipica. Ultima sessione di osservazione dell’aurora.

1 FEBBRAIO

Arrivederci Lapponia

Colazione. Trasferimento in minibus all’aeroporto di Ivalo(2h circa) per il volo di ritorno. Fine del tour.

INFO SUPPLEMENTARI

Viaggio a Capo Nord in inverno: avventura alla ricerca dell’alba di mezzogiorno

Quota di partecipazione: 2.290 (adulti),

Sconti bambini: 4-12 anni: 30%. Il viaggio non è adatto ai bambini sotto i 4 anni.

Supplemento per trasferimento A/R da/per l’aeroporto di Rovaniemi (3h): €400 a gruppo.

Supplemento singola: €390. La disponibilità di camere singole è limitata.

Attività opzionale: motoslitta (3h, circa 15-30 km a seconda delle condizioni del fondo e della forma fisica dei partecipanti): 290.
Attività opzionle: husky 
(3h, circa 15-25 km secondo le condizioni, 2 persone per slitta): €290.

LA QUOTA COMPRENDE

Tutte le voci qui elencate sono comprese 

– la sistemazione in camera doppia o twin in miniappartamento, come specificato
– il trattamento di mezza pensione (prima colazione, cena comprensiva di acqua, caffè e tè)
– l’accompagnatore di lingua italiana e l’assistenza fotografica durante tutto il viaggio
– tutte le escursioni elencate
– tutti i trasferimenti in veicolo privato inclusivi di autista e carburante
– l’ingresso a tutte le attrazioni menzionate (compreso Capo Nord)
– indumenti termici (stivali, guanti e tute) a disposizione per tutta la durata del soggiorno
– l’assicurazione RC per la motoslitta (minikasko, franchigia €1000)

LA QUOTA NON COMPRENDE

– i voli 
– i pranzi, gli alcolici, gli extra
– l’assicurazione individuale
– le attività menzionate come “libere” e tutto ciò che non è espressamente menzionato nel programma.

TOUR OPERATOR

LAPPONE – THE FIVE SENSES OF LAPLAND

Il programma di seguito riportato corrisponde a un viaggio prodotto, organizzato e gestito in ogni suo aspetto dal Tour Operator LappOne – The Five Senses Of Lapland (Monny AB – Sågaregatan 13 – 95333 Haparanda – Svezia – Swedish org. n. 556855-5790 – VAT n. SE556855579001  – www.lappone.com/it/ ). I dettagli del viaggio sono riportati su questo sito in nome e per conto di LappOne che sarà l’unico referente per le adesioni e il pagamento dei servizi di seguito riportati.

INFO E PRENOTAZIONI

Prendi parte la viaggio!

Privacy

15 + 12 =